Crêpes alla crema di pistacchio con sciroppo di Brachetto d’Acqui DOCG

Si l’on n’est pas sensible, on est jamais sublime.
Se non si è sensibili, non si è sublimi.
[Voltaire]

Patisserie maison…

Fin da quando sono piccola associo tutto il buono delle cose fatte in casa – dolci o salate che siano – a questa dolcissima espressione letta da sempre sulle lavagnette delle panetterie, anzi boulangeries, francesi.

Patisserie maison: i francesi hanno un modo tutti speciale di rendere poetica la realtà, i gesti, il quotidiano. Ciò che si palesa ai nostri occhi, la semplicità nella sua più intima essenza, diventa espressione poetica: come questa Patisserie maison, così lieve, così densa.

Sento il profumo di uova e latte caldo preparando un piatto che non appartiene tanto alla mia infanzia, anche se qualche ricordo piano piano si affaccia: le crêpes bretoni mangiate a Mont-Saint-Michel, rigorosamente di grano saraceno con burro e salmone; o quelle dolci dell’estate, sempre in Francia, nelle stradine della mia amata Camargue, con gelato alla vaniglia e tanta cannella.

Al cor gentil rempaira sempre amore.

[Guido Guinizzelli]

Preparo le crêpes e penso che possiamo racchiudere ben più di quanto dall’esterno si possa pensare: guardate le crêpes, così piccole e semplici da preparare, eppure il loro interno contiene preziose ricette antiche e moderne, storie regionali, tradizioni.

Possiamo racchiudere molto di più: avere un ripieno di ricchezza e cose semplici, fatte con amore, pensate con dolcezza.

Io lo faccio oggi: racchiudendo in questi veli sottili di farina, latte e uova un po’ della mia patisserie maison, e anche il mio amore per l’eccellenza del territorio, piccola o grande che sia. E così il pistacchio siciliano incontra il Brachetto d’Acqui DOCG e la mia patisserie maison diventa qualcosa di più: un immenso ripieno di gusto e bellezza.

Sorrido e penso che possiamo sembrare semplici e fragili, sottili come veli di crêpes, ma poi essere in grado di contenere infiniti mondi. In una danza personale di golosissima patisserie maison

CRÊPES ALLA CREMA DI PISTACCHIO CON SCIROPPO DI BRACHETTO D’ACQUI DOCG

Ingredienti per una dozzina di crêpes 

Per le crêpes

  • 3 uova
  • 500 ml di latte intero
  • 250 g di farina tipo 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • burro q.b.

Per farcire

Per lo sciroppo al vino 

  • 600 ml di Brachetto d’Acqui DOCG
  • 6 cucchiai di zucchero di canna grezzo
  • la scorza di un limone e mezzo
  • il succo di un limone e mezzo
  • fiori di zucchero e petali di fiori eduli per decorare

Preparazione

  • Preparate  le crêpes: rompete le uova in una ciotola, unite il latte, lo zucchero e il sale e mescolate accuratamente con una forchetta. Aggiungete la farina setacciando con un colino, mescolate con le fruste energicamente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
  • Fate riposare il composto almeno 30 minuti in frigorifero.
  • Trascorso il tempo rimescolate l’impasto
  • Scaldate una crepiera ungendola con il burro. Una volta calda, versate circa un mestolo di composto ruotando la pastella per distribuirla uniformemente.
  • Una volta che la superficie risulta dorata, giratela con una paletta e cuocetela dall’altro lato. Procedete nell’operazione con le altre crêpes.
  • Preparate lo sciroppo: in un pentolino antiaderente, portate a bollore il vino con lo zucchero e la scorza dei limoni. Dopo 15 minuti, aggiungete anche il succo dei limoni e procedete nella cottura mescolando di tanto in tanto per altri 25 minuti.
  • Poco prima di togliere lo sciroppo dal fuoco, farcite le crêpes con la crema di pistacchio e ripiegatele prima a metà e poi ancora in due.
  • Distribuite le crêpes nei piatti, decorate con lo sciroppo al vino, i fiori di zucchero e i fiori eduli.

In abbinamento

Ottenuto da uve Brachetto selezionate, è un vino

dolce e delicato con un colore rosè tendente al

granato.Il gusto aromatico e frizzante, il profumo caratteristico di rosa lo rendono indicato per dessert e frutta. Va servito ad una temperatura di 7°/10°C

BRACHETTO D’ACQUI DOCG | CANTINE FONTANILE

Per info: Consorzio Brachetto d’Acqui DOCG

Prodotti 

SCIARA PISTACCHIO

Piatto Easy Life

Author: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.