Zuppa con porcini, zucca e frutta e un Pinot bianco Alto Adige DOC

Tra le montagne scenografiche dell’Alto Adige, tra gli altipiani e le colline, i sentieri, i masi e le malghe, i laghi, i rifugi e i castelli, si snodano memorie e antiche storie leggendarie spesso desunte da una trasmissione orale. Si tratta di un materiale straordinario con tracce mitologiche che costituisce tutt’ora una fonte ricchissima di…

IL MENU DELL’ESTATE. In giro per il mondo con tre vini altoatesini

Chiama l’estate e lei arriva. Vestila di aromi e di fiori, regalale funghi e formaggi, profumala con frutto della passione e colorala con pomodoro e limone. Offrile collane di mandorle, portala a pescare e insegnale l’arte delle albe e dei tramonti… Alto Adige al centro del mondo. Se prendiamo una cartina geografica e un compasso,…

Viaggio tra i vitigni altoatesini: IL GEWÜRZTRAMINER

L’aroma nel vino è inevitabilmente evocativo. Il sapere enologico va a identificare le sensazioni richiamando sentori di frutta fresca e secca, spezie, fiori.. Mario Soldati, nei suoi viaggi enologici riconosceva il GEWÜRZTRAMINER con “un delizioso profumo e gusto, tra di cannella, garofano… che bisognerebbe studiare a lungo e pazientemente per arrivare a definire”… E bastava…

Viaggio tra i vitigni altoatesini: IL PINOT BIANCO

La vite e il vino sono sogni piantati per terra… Iniziamo dalla letteratura… La vite e il vino vanno messi in un itinerario. Prima vanno incontrati, in natura e nei loro luoghi di produzione, vanno collocati, vissuti. Vi si devono presentare come un ospite o un padrone di casa. Formano poi, nel tempo e nello…

Viaggio tra i vitigni altoatesini: LA SCHIAVA

Presente in Alto Adige da più di 500 anni, coltivata sull’11% della complessiva superficie vitivinicola del territorio, il suo nome in realtà contiene diverse sfumature. Perché la SCHIAVA (Vernatsch in tedesco) in realtà comprende un gruppo di vitigni a bacca nera diffuso anche in Trentino, Verona, Bergamo, Brescia e Como. Iniziamo dal significato Tutte derivanti…