Acciughe del Cantabrico in escabeche

La storia di chi pesca è la storia di tutti. Penso che ogni qualvolta si incontri o ci si trovi a raccontare le storie dei pescatori, o di chi lavora il pesce, in realtà in quel momento si sta ripercorrendo la storia dell’uomo. Fatiche, rinunce, albe primordiali, tempeste scampate, porti attesi e mancati, perdite, conquiste….

Un pranzo delle feste insieme a Eataly

L’unica magia senza trucco è la magia della vita. [Jean- Paul Malfatti] La magia di questi giorni non è fatto tangibile. O forse sì? Abbiamo mai toccato la magia con le mani? Secondo me sì. Capita tutte le volte in cui assaggiamo il bordo della pizza che ci conforta. O il cornetto a colazione, caldo, appena sfornato: quel rumore…

SEMPLICEMENTE GREEN con i Pakora al curry e verdure

  Ciò che siamo è il risultato di quello che pensiamo, ciò che mangiamo ma anche come ci comportiamo. Tutto rappresenta un cerchio perfetto dove la sintonia e l’equilibrio sono forse gli obiettivi primari, e nulla negli intenti deve essere lasciato al caso. Perché se è bello abbandonarsi a ciò che la vita ci offre,…

Insalata di lenticchie, Shiitake e Halloumi

Innanzi tutto, l’emozione! Soltanto dopo la comprensione![Paul Gauguin] Se per un artista una palette di colori è come un chiassoso carburante che incendia d’improvviso e scatena le idee, per chi si appresta a cucinare, poter ‘intingere’ la fantasia in una splendida tavolozza di alimenti provenienti da tutto il mondo è creatività allo stato puro. Mi…

Tortino d’autunno con pollo, finferli e latte di cocco

Silenziosa, svettante, la luce del primo autunno ha brillato fuori dalla finestra. [Ryszard Krynicki] Storie, colori, dettagli d’autunno… E colori, tanti colori intensi che dal giallo ocra, vivido o tenue, si spengono verso le tinte rosso-brune e terrose. Sono i colori terziari, quelli frutto di mescolanze di tutti i primari. Perché questo è l’autunno, la…

PIADINA ESTIVA con tonno in due versioni e un bel bicchiere di birra

Ciò che vediamo è sempre una questione di scelte. Scelte e attenta consapevolezza.  E aggiungerei anche un po’ di fantasia e creatività.  Ciò che vediamo può moltiplicarsi e così diventare un ciò che viviamo in grado di centuplicare il nostro quotidiano in infiniti tempi e dimensioni.  Come in questo piatto. Questa non è una piadina:…