Paccheri viola ripieni di capra e spinaci con briciole di taralli e Aceto Balsamico di Modena I.G.P. invecchiato

Per fare un prato
ci vogliono un trifoglio e un’ape
un trifoglio e un’ape
e il sogno.
Ma basta il sogno
se le api sono poche.
[E. Dickinson]

primula-festa-della-donna

Per inventare un piatto ci vuole un’idea, un’idea che improvvisamente
sappia diventare una girandola nella mente.
Per fare un bel piatto ci vuole colore, il colore della forma,
e un contrasto, un bel contrasto come sanno fare gli artisti.
Per fare un buon piatto ci vuole un sapore nuovo,
che sorprenda e accarezzi il gusto,
il gusto che sappia trasportarci dentro un fiore,
o su una nuvola,
o ci faccia brillare gli occhi di sorpresa.
E ci vuole tanta fantasia,
con tanti o pochi ingredienti…

PACCHERI VIOLA RIPIENI DI CAPRA E SPINACI CON BRICIOLE DI TARALLI E ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P. INVECCHIATO. Piatto vegetariano

E così vogliamo festeggiare la donna in modo gentile e lieve, romantico e sospeso in un’atmosfera un po’ del sogno, un po’ della poesia. Vogliamo “produrre” bellezza e gusto, in fondo “poesia” significa proprio produzione e allora via libera a quel senso magico e fantasioso che possiamo regalarci ogni volta in cui ci abbandoniamo alla creatività e alla delicatezza. Un otto marzo da festeggiare con otto paccheri ripieni di una crema di caprino e spinaci freschi, briciole di taralli, piccoli petali di fiori e poi una carezza di Aceto Balsamico di Modena IGP Invecchiato Acetaia Fini che su questo piatto è elegante, raffinato, unico…

Un 8 marzo per ricordarci e ricordare quanto la donna sia fragile come corolla, e forte come roccia. E immensa, proprio perché lieve ed energica insieme. Lei che è poesia, lei che è fiore…

ricetta-pasta-ripiena-acetaia-finiricetta-pasta-ripiena-acetaia-finiricetta-pasta-ripiena-acetaia-fini

Ingredienti per 2 persone

150 g di paccheri viola al melograno; 120 g di caprino fresco; 100 g di spinaci freschi; 50 g di taralli; 1 spicchio d’aglio; olio evo, sale e pepe q.b.; Aceto Balsamico di Modena IGP Invecchiato Acetaia Fini; fiori eduli per decorare 

Preparazione

  • Lavate gli spinaci, in una padella insaporite l’aglio in un cucchiaio d’olio e un pizzico di pepe, aggiungete gli spinaci e scottate per qualche minuto. Togliete due foglie per la decorazione e proseguite la cottura per altri cinque minuti. Togliete l’aglio, unite il caprino, mescolate e tenete da parte.
  • Cuocete i paccheri in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo trasferite gli spinaci con il caprino in un recipiente e frullate fino a ridurre a una crema omogenea (aggiungete nel caso due cucchiai di latte). Aggiungete qualche tarallo sbriciolato e mescolate bene con un cucchiaio.
  • Scolate i paccheri al dente sotto acqua fredda, trasferiteli su un piatto e conditeli con dell’extravergine.
  • Su ogni piatto disponete la foglia di spinacio, poi gli otto paccheri. Farciteli aiutandovi con un cucchiaino o una sac à poche. Ultimate con un tarallo sbriciolato e un giro di Aceto Balsamico di Modena IGP Invecchiato. Decorate con i petali di fiori.

aceto-balsamico-di-modena-acetaia-finiricetta-pasta-ripiena-con-capra-e-aceto

Prodotti

Acetaia Fini

#ad #acetaiafini

Décor

Piatto EASY LIFE

ricetta-pasta-ripiena-con-capra-e-aceto

Author: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.