Kartoffelsalat allo zenzero con Ceci-nè

“In un mondo in cui tutto o quasi ha il sapore della chimica, trovare un alimento privo di glutine, proteico, senza coloranti o aromi artificiali e soprattutto gustoso, sembrava impossibile eppure…”: così Annalisa, Fabrizio e Maurizio raccontano della nascita dell’idea e poi del prodotto CECI-NÈ, tanto semplice quanto innovativo.

Prendete della farina di ceci, dell’acqua e un pizzico di farina di semi di carrube per addensare e… il gioco è fatto! Gioco, o magia, o intuizione, o semplicemente essere consapevoli e rispettosi di una tradizione, e fare di tutto per mantenerla. Nasce così un prodotto che ricorda la panissa ligure, consumata in Liguria fritta all’interno dei cartocci o dentro bel panino. Un cibo sano, energetico, proteico, naturalmente privo di grassi e di glutine. Vi racconto tutto nell’articolo CECI-NÈ: FRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE, UN PIZZICO DI MAGIA.

nordav

KARTOFFELSALAT ALLO ZENZERO CON FETTINE DI CECI-NÈ E INSALATA DI CAVOLO CON SEMI DI SENAPE. Ricetta vegan e gluten free

Gli abbinamenti con queste fettine di farina di ceci (le trovate anche sotto forma di patatine) sono infiniti. Perché non goderseli in un piatto tutto gluten free e ricco delle sole proteine della farina di ceci? Nasce così questa insalata di patate alla maniera tedesca, insaporita di birra senza glutine, zenzero in polvere e accompagnata da cavolo strascicato con semi di senape. Il tutto con le fettine di Ceci-nè, che una tira l’altra e non sai più come smettere!

sdrdavdav

Ingredienti per 6 persone

300 g di Ceci-nè a fettine; 1 patata dolce grande; 1 cipolla rossa; 1/2 cavolo cappuccio; 50 ml di birra senza glutine; 1 rametto di rosmarino; 1 cucchiaino di zenzero in polvere; 1 cucchiaino di zucchero di canna; brodo di verdura; semi di senape; olio evo, sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Saltate un paio di minuti la cipolla tagliata fine con olio, sale, pepe. Unite la patata tagliata a cubetti, sfumate con la birra, aggiungete il rosmarino e lo zenzero e cuocete a fiamma bassa per una decina di minuti.
  • In un’altra padella saltate il cavolo tagliato fine con olio, sale, zucchero e qualche seme di senape schiacciato (io uso il mortaio). Unite se è il caso un cucchiaio di brodo e cuocete per cinque minuti.
  • Nel frattempo, scaldate un filo d’olio in un wok e saltate le fettine di Ceci-nè con rosmarino e un pizzico di peperoncino.
  • Servite la Kartoffelsalat in una terracotta, accompagnata dall’insalata di cavolo e le fettine di Ceci-nè belle calde. E qualche piccolo Bretzel senza glutine!

Prodotti

CECI-NÈ . Visitate il loro sito http://www.cecine.it/ e andate a trovarli in Via Bonafous 7 a Torino per assaggiare i loro (super) prodotti!

Autore: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...