Rotelle alle verdure con polvere di peperone Crusco

La curva dei tuoi occhi intorno al cuore
ruota un moto di danza e di dolce
aureola di tempo.
[Paul Eluard]

Questo piatto è dedicato alla ruota, la ruota come forma, come strumento o oggetto, come metafora e poesia, come invenzione o cibo.

Secondo gli studiosi la ruota è stata inventata intorno al 3.500 a.C. in Mesopotamia dai Sumeri e il suo primo utilizzo sembra essere legato alla lavorazione della ceramica. In seguito il concetto di ruota si estende ad altri ambiti. Alcune tavolette ritrovate nel tempio di Erech, sulla sponda destra dell’antico Eufrate, dimostrano il passaggio dalla ruota alla slitta alla trasformazione in carro. Il primo carro accertato nei documenti mesopotamici risale quindi al 3000 a.C.

In linguistica la sua trasmissione di moto ha dato origine a termini come rotolare, ruotare, roteare, arrotolare che la rappresentano nel discorso e in modo metaforico o figurato. Anche il sapere della tradizione proverbiale si è impossessato della ruota: seguire a ruota, a ruota libera, essere l’ultima ruota del carro sono locuzioni, modi disdire che spesso rientrano nel parlar comune a “colorare” la conversazione.

Ma anche nell’Olimpo letterario la ruota è entrata nell’immaginario, rotolando possiamo ben dirlo, nei paesaggi immaginari di poeti e scrittori: come non possiamo non citare il celebre aforisma d William Shakespeare,
“Fortuna, buona notte, sorridi ancora una volta, fai girare la tua ruota”, aforisma che molto si avvicina ad un pensiero di Osho: “L’intero cosmo ruota intorno all’amore. Anche i nemici si amano, altrimenti perché mai dovrebbero preoccuparsi a tal punto l’uno dell’altro? Persino chi nega l’esistenza di Dio, lo ama. Ne è affascinato, ossessionato, altrimenti perché mai dovrebbe accanirsi a negarlo?”

ricetta-pasta-veganaricetta-pasta-vegana-pastai-sanniti

ROTELLE DI VERDURA CON POLVERE DI PEPERONE CRUSCO. Piatto vegano 

Ecco che il piatto di oggi è dedicato alla ruota come simbolo, fatta a cibo divertente, originale e colorato che… rotola in bocca trascinando con sé i sapori della verdura.

Rotelle artigianali direttamente da Benevento (avevo già iniziato qui a raccontarvi dei Pastai Sanniti) incontrano la Lucania dei peperoni Cruschi e la Puglia dell’extravergine. Le verdure sono tagliate lunghe e sottili, per le carote invece ho adoperato uno speciale temperino (a questo link potete trovarne tanti diversi).

muurla-design

Rotelle sannitiRotelle sanniti 2

ricetta-pastai-sanniti

Prodotti

PASTAI SANNITI (il loro shop online è attivo e con il codice RESTOACASA avete diritto a uno sconto del 20% sulla vostra spesa)

Copia di Gold Glasses National Wine Day Social Media Graphic

 

L’extravergine adoperato è il 100% Coratina dell’AZIENDA AGRICOLA TORRENTE LOCONE.

Tutta la loro gamma è acquistabile nel loro shop online

Décor

MUURLA | ICEL

peperone-crusco-ricetta

Author: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.