Aria da Bistrot: gnocchi al Roquefort con sambuco e cacao amaro

Metti una sera a Parigi… 

Con l’immaginazione si va dove si vuole, anche quando si cucina. L’ho già scritto molte volte, puoi viaggiare con la fantasia e suggestionarti con luoghi immaginari, o lontani, o che appartengono alle tue esperienze passate.

Allora, metti una sera a Parigi, metti una passeggiata in Boulevard Saint Germain, metti quell’atmosfera tutta francese, esclusiva e raffinata dei locali tipici.

IMG_0521

E metti un Bistrot vecchia Parigi. Gli ingredienti ci sono tutti, anzi no, devi aggiungere il Roquefort, quel formaggio insostituibile la cui storia risale ai tempi della conquiste romane e forse è proprio quello citato nel De Bello Gallico di Giulio Cesare. Allora la nostra fantasia corre veloce nei corridoi della mente e si intreccia con una storia così antica che si stempera nella leggenda. È la leggenda di un pastorello che per seguire la pastorella di cui si era invaghito dimentica nella sua capanna un formaggio e un pane di avena la cui muffa, col tempo, produsse il miracoloso risultato del formaggio blu che, al ritorno del giovane pastore, ne decretò la fortuna.

IMG_0499

GNOCCHI ALLA CREMA DI ROQUEFORT, SAMBUCO E CACAO AMARO. Ricetta vegetariana

Allora metti tutto questo, mescola storia fantasia leggenda ingredienti e scegli un bel piatto da bistrot. E il gioco è fatto. Anzi, non ancora: aggiungi dei fiori di sureau o sambuco, polvere di cacao amaro e bagna il tutto con Edith Piaf o Aznavour o ciò che più ti fa sentire laggiù, a camminare bordo Senna in mezzo a pittori e croissant. Goditi il tuo personale Bistrot, di gnocchi, di fantasia, di gusto totale…

IMG_0495IMG_0484IMG_0503

Ingredienti per 4 persone

500 g di Tenerotti Pastaio Maffei; 100 g di formaggio Roquefort; 1/2 cipolla bianca; fiori di sambuco La Ghiotta Marmotta; 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere; olio evo, sale e pepe q.b.

Preparazione 

  • In una padella, fate insaporire la cipolla tagliata a pezzetti con un cucchiaio di extravergine, un pizzico di sale e pepe. Aggiungete un mestolo di acqua e portate a bollore.
  • Con una schiumarola, togliete la cipolla (non eliminatela, usatela per esempio per accompagnare dei formaggi). Aggiungete alla padella un altro mestolo di acqua, portate a bollore e aggiungete gli gnocchi.
  • Cuocete gli gnocchi in padella per un paio di minuti, poi aggiungete il Roquefort a pezzetti. Mescolate bene e cuocete per altri due, tre minuti.
  • A fiamma spenta, unite i fiori di sambuco (circa 1 cucchiaino).
  • Servite gli gnocchi spolverizzati con cacao amaro, un giro d’olio e ancora qualche fiore per decorare.

IMG_0523IMG_0515IMG_0524

Prodotti

PASTAIO MAFFEI /  LA GHIOTTA MARMOTTA

Tavola: OPINEL, MEPRA, EASY LIFE

IMG_0525IMG_0505

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...