L’insalata del bosco con edamame e bresaola di cervo

Potremmo sempre incontrarci in un bosco pieno di fate, unicorni e cascate colorate: cosa importa se sarà solo un’illusione. Non lo vedi come è distratta la vita? Dai, vieni, prendiamoci per un attimo gioco di lei.
[Fabrizio Caramagna]

insalata-edamame-e-bresaolainsalata-edamame-e-bresaola

Accendi il fuoco.

Fa freddo fuori, non senti?

La neve nel giardino deve ancora sciogliersi eppure le prime gemme iniziano a farsi vedere. Sono timide, gialle, sembrano stelle.

Accendi il fuoco.

Usciamo presto al mattino, magari all’alba. Facciamo colazione fuori, nel bosco. Prendiamo un thermos di the caldo e qualche biscotto al cioccolato.

Mi basta il canto degli uccelli e assistere al risveglio del giorno.

Accendi il fuoco. La primavera sta comparendo. Andiamo a caccia, poi dipingiamo, poi ci prepariamo il pranzo, la merenda. Prepariamo insieme quella torta di mele e cannella?

L’estate è laggiù, oltre l’orizzonte, anzi forse è più vicina. Eccola, è lì.

Tu però accendi comunque il fuoco. Amo la polenta e il pane cotto nella stufa. Ma anche le caldarroste che fanno così autunno.

Scriviamo, guardiamo un film. Sfogliamo giornali e foto.

E immaginiamo il prossimo inverno.

Sarà nel bosco, sarà sulla spiaggia. Avrà cieli infuocati, mattine di pioggia, neve fredda e gelo sulle strade. E poi arriverà di nuovo la primavera timida, e il profumo di legna bagnata, e la sabbia tra le dita, e il sole bollente della pietra, i tramonti tardi, le notti che non finiscono.

E noi accenderemo il fuoco, ora, domani. Nella nostra casa dove tutto si può immaginare, dove non esiste fantasia che può venire scalfita. E dove le stagioni si creano e inventano, ogni giorno…

ricetta-insalata-edamame-e-bresaola

INSALATA PICCANTE DI EDAMAME, BRESAOLA DI CERVO E SCALOGNI AL MIELE

Via libera alla fantasia, alla nostra insalata del bosco che profuma di aquile in riposo e corse di cavalli, di cinghiali con i loro piccoli e fiori di campanule.

Perdiamoci nei canti dei gufi, nei disegni che i fasci di luna creano in mezzo ai tronchi.

Accendiamo il nostro fuoco in cima alla montagna, nel cuore della foresta.

Poi prendiamo un piatto, il più semplice, e prepariamoci la nostra insalata del bosco, dove la fantasia incontra sapori semplici, nutrienti, proteici, autentici. E tutta sembra reale. Anzi, forse lo è…

ricetta-insalata-edamame-e-bresaolamarco-doggiono-ricetta

EDAMAME. Siamo abituati a vedere nei piatti della cucina orientale, ma negli ultimi tempi stanno prendendo piede anche da noi. Sono gli edamame ovvero i fagioli di soia, molto ricchi in proteine e vitamine (pensate, 100 g di edamame contengono il 22% del fabbisogno proteico giornaliero di proteine!). Sono in ogni caso da consumare con moderazione, in quanto ricchissimi di fitoestrogeni, potassio e fosforo, quindi non indicati per chi affetto da certe patologie.

BRESAOLA DI CERVO. Indescrivibile, sensazionale. Un gusto di bosco, di buono, forte, indimenticabile. Gustarsi questa Bresaola di cervo di Marco d’Oggiono Prosciutti è veramente un’esperienza. Provatela anche a fette sottili su del pane integrale croccante e un velo di burro: meraviglia allo stato puro!

SCALOGNI PICCANTI AL MIELE. Diamo allo scalogno la dignità che merita, godiamocelo così, insaporito con miele e tanto bel peperoncino.

Profumi di bosco, uniti in un’insalata della fantasia decisamente speciale.

ricetta-insalata-edamame-e-bresaola

INSALATA DEL BOSCO1INSALATA DEL BOSCO2

Prodotti

MARCO D’OGGIONO PROSCIUTTI

Vi ricordo che tutti i loro prodotti sono acquistabili on line a questo link e vengono consegnati a casa in tutta Italia!

L’Oleificio Fratoni produce con passione, conoscenza e nel rispetto delle tradizioni dell’olio extra vergine di oliva dal sapore irripetibile grazie alla sua fragranza e genuinità. Una storia iniziata ben 53 anni fa dalle ceneri di un antico frantoio settecentesco e tramandato da padre in figlio.

Sarà per questo che i loro prodotti sono così speciali? Sarà per questo che dentro ogni bottiglia di OLIO FRATONI senti il profumo dei tempi lontani e il sorriso contagioso dei momenti presenti? Sarò per questo che quando apri una loro bottiglia di Monovarietale di Ascolana Tenera Biologico in Armonicoltura senti la differenza? Lo senti anche tu che quelle olive sono cresciute ascoltando la musica? Proprio così: “Il progetto Armonicoltura è così denominato per l’utilizzo della musica diffusa a 2000 watt di potenza sui terreni coltivati, con frequenze sonore di 432 Hz. L’obiettivo è quello di migliorare la biochimica dell’acqua intesa come memoria e cassa di risonanza naturale che modula le reazioni chimiche all’interno delle molecole delle piante e di ogni organismo vivente”.

Per questo piatto ho adoperato il CONDIMENTO AL PEPERONCINO a base di olio extravergine di oliva e peperoncino (15%).

ricetta-olio-fratoniricetta-olio-fratoni

 

 

Author: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.