Ricetta tedesca: Apfel Streuselkuchen alla confettura di ciliegie

hameln

La prima volta in cui l’ho assaggiata ero immersa in una fiaba. Mi trovano nella cittadina  tedesca di Hameln, proprio quella del racconti dei fratelli Grimm, in cui il pifferaio magico libera l’intero paese da una terribile invasione di topi ma, non ritrovando alcuna ricompensa da parte della popolazione, adopera la musica del suo flauto per chiamare a sé tutti i bambini del paese. Una fiaba ricca di atmosfere anche un po’ tenebrose e misteri, tipici di quei racconti del nord caratterizzati da poesia e dramma nello stesso tempo.

Hameln, deliziosa cittadina della Bassa Sassonia dove tutto ricorda il Pifferaio, dal museo a lui dedicato, ai liquori con il suo nome alle panetterie che riproducono dolci con topini e cappelli magici. Ma veniamo a noi. Immaginate una tiepida mattina d’estate, verso le nove e trenta del mattino: Hameln dorme ancora, il pifferaio anche, ma qualche timido topino della fantasia inizia a svegliarsi. Io mi trovo nelle strade del paese, aria tersa e le pasticcerie che sfornano dolci. Tra cui il famoso dolce tedesco Apfel Streuselkuchen: una torta di mele, sì, ma con un crumble che va dritto al cuore. La assaggio alla storica Bäckerei Der Hajener che dal 1894 sforza delizie.

IMG_3369IMG_3375IMG_3379

Ne prendo una fetta leggermente rettangolare, tiepida, il ripieno lascia uscire delle ciliegie candite intere. Ci sono parole per descriverlo? Forse no: torta sofficissima, mele dal sapore delicato di cannella e vaniglia, e quelle ciliegie lasciate intere, e il crumble profumato di burro di montagna. Semplicemente unico questo crumble tedesco alle mele, semplicemente unica la cittadina di Hameln, poetica e misteriosa insieme, raffinata e medievale, intima e suggestiva. E io con questa torta mi sento laggiù, a fischiettare in mezzo a pifferai e a dividere calde torte con piccoli e grandi bambini e topini…

IMG_3381IMG_3398IMG_3394

APFEL STREUSELKUCHEN: CRUMBLE ALLE MELE E CONFETTURA DI CILIEGIE

Il numero di gennaio di piùDolci ci regala una torta che profuma di Germania, ma prima di tutto di cose buone. Io ho solo ridotto leggermente la dose di zucchero della torta perché ho aggiunto qualche cucchiaio di confettura di ciliegie. In ricordo di quella bella fetta mangiata ad Hameln, assaporata come in una fiaba, tra stradine di poesia, personaggi da favola e sapori di una volta.

IMG_3387IMG_3417IMG_3454

Ingredienti per una tortiera rettangolare 20×25 cm

Mele: succo di 1/2 limone; 700 g di mele; 40 g di zucchero; 1/2 cucchiaino di cannella. Crumble: 75 g di farina; 60 g di zucchero; 1 pizzico di sale; 1/2 limone grattugiato; 1 pizzico di cannella; 60 g di burro fuso; 40 g di mandorle a bastoncino. Torta: 125 g di burro morbido; 100 g di zucchero; 50 g di confettura di ciliegie; 1 pizzico di sale; 1 stecca di vaniglia; 2 uova + 1 tuorlo; 170 g di farina: 8 g di lievito. Decorazione: zucchero a velo

IMG_3384Preparazione

  • Mele. Sbucciate le mele, tagliatele a pezzetti e spruzzatele con il succo di limone. Aggiungete lo zucchero e la cannella, e cuocetele per farle ammorbidire (8-10 minuti).
  • Crumble. Mescolate la farina, lo zucchero, la buccia di limone, il sale e la cannella. Aggiungete il burro fuso e strofinate la pasta: dovete formare grosse briciole. Mescolate anche le mandorle e ponete il crumble in frigorifero.
  • Torta. Sbattete il burro morbido con lo zucchero, il sale e la raschiatura di vaniglia. Aggiungete gradualmente le uova e il tuorlo, alternando con dei cucchiai di farina setacciata con il lievito. Terminate l’impasto con il resto della farina. Versate l’impasto nello stampo unto e infarinato, livellate, fate cadere cucchiaini di composta e infornate a 180° per 20 minuti. Sformate un momento, ricoprite con le mele e il crumble e rimettete in forno continuando la cottura per altri 20 minuti. Sfornate il dolce e sformatelo sulla gratella a raffreddare. Decorate con zucchero a velo.

Dal numero di Gennaio di piùDolci

IMG_3463IMG_3434IMG_3428

Prodotti 

EASY LIFE / PIG&FIG

PEr saperne di più sulla cittadina di Hameln (conosciuta come la città del pifferaio o Rattenfängerstadt) visitate il sito del turismo.

IMG_3426

Autore: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...