Torta ligure ai carciofi con spezie Adobo dei Caraibi

Ogni cento metri il mondo cambia.
[Roberto Bolaño]

ricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-spezie-adobo

Già conosciuto dagli antichi Egizi e documentato per le sue proprietà medicinali, coltivato dagli Arabi nel IV sec. a.C. che lo chiamavano “karshuf” (o kharshaf), da cui l’attuale termine, il CARCIOFO, fu molto amato dai Greci che lo chiamavano kinara. Teofrasto, filosofo e botanico greco discepolo di Aristotele nella Storia delle piante parla di “cardui pineae” che per le caratteristiche della forma e le proprietà descritte si può ritenere si trattasse proprio del carciofo, che entra così già fin dalle origini a pieno titolo nel novero della tradizione fitoterapia e parallelamente in quello della cucina. Presso i Romani è citato nella varietà selvatica per i suoi usi in cucina da Columella, che definendolo con il nome latinizzato Cynara, conferma come a quel tempo si usasse consumare il carciofo con un ruolo medicinale in campo alimentare.
Nel De re coquinaria di Apicio, si parla anche di cuori di cynara che sembra fossero molto apprezzati nelle mense romane lessati in acqua o vino.

ricetta-torta-ligure-con-carciofi

La storia del carciofo quindi si espande in tutto il territorio italico con grande rapidità e trova grande favore soprattutto in Sardegna e in Liguria.
Questa ricetta di oggi, ispirata alla ricetta riportata nel numero di febbraio di Cucina…. ci riporta proprio alla tradizione più antica della cucina ligure e a uno dei sui pezzi forti: la torta salata ai carciofi. Sopraggiunta dal XIII secolo, dove nacque come pan cotto trattato a mo’ di tasca per accogliere gli avanzi, la torta ai carciofi divenne – in particolar modo nella versione di torta pasqualina – l’emblema della cucina ligure che ancora oggi trionfa ai suoi primi posti soprattutto nella Liguria di Levante.

ricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-torta-ligure-con-carciofi

TORTA SALATA CON CARCIOFI,  PATATE E SPEZIE ADOBO. Ricetta vegetariana

Le mie mezze radici liguri vanno particolarmente a nozze con i carciofi. Mia nonna di La Spezia li preparava in modo straordinario, e forse quella sua torta salata che – a sua detta – era preparata con “gli avanzi del frigo”, ma che in realtà conteneva meraviglie su meraviglie, rappresentava proprio il pezzo forte: carciofi, patate e poi… Dipendeva dalla dispensa: una volta prosciutto, un’altra volta mozzarella, ma anche zucca, spinaci, perfino merluzzo. In ogni modo, comunque la preparasse, era spaziale.

E così questa ricetta dal nuovo numero di piùCucina cade a fagiolo. Io tolgo solamente lo speck e aggiungo il mio tocco da amante di viaggi: un mix di spezie dell’America Latina e Caraibi, si chiama ADOBO ed è a base di pepe nero, semi di cumino, origano, peperoncino. Perfetto per l’uso di tutti i giorni, provatelo sulle verdure. È davvero una bomba!

ricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-torta-ligure-con-carciofi-e-patate

Ingredienti per  uno stampo rettangolare 20×25 cm

400 g di pasta da pizza già lievitata; 4 carciofi; 1 cipolla; 1/2 bicchiere di vino bianco; 4 patate; 3 uova; 50 g di panna; 80 g di Parmigiano grattugiato; 80 g di scamorza a dadini; prezzemolo; olio evo, sale e pepe; 1 spicchio d’aglio; 1 cucchiaio raso di miscela di spezie Adobo I love Spices

Preparazione

  • Spuntate e mondate i carciofi, tagliateli a fettine e rosolateli nell’olio e aglio con la cipolla tagliata a fettine. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Togliete l’aglio.
  • Aggiungete le patate tagliate a fettine, salate e pepate, coprite e cuocete fino a quando carciofi e patate saranno ammorbiditi.
  • Unite il pamigiano, le uova, la panna, il prezzemolo e le spezie. Mescolate.
  • Stendete metà della pasta nello stampo precedentemente oliato. Versate il composto, completate con la scamorza e coprite con il resto della pasta.
  • Infornate a 180° per per 40 minuti, poi proseguite la cottura per cinque minuti con calore solo sotto. Sfornate la torta, lasciatela intiepidire e sformatela.

ricetta-torta-ligure-con-carciofi

ricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-torta-ligure-con-carciofi

Prodotti

I LOVE SPICES. Trovate tutte le spezie a questo link. Se siete di Torino, il negozio è in Via Barbaroux 12

Décor

KRASILNIKOFF / Coltello e posate ICEL

decor-krasilnikoffricetta-torta-ligure-con-carciofiricetta-torta-salata-ligure-con-carciofi

Author: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.