Un herbarium a tavola: orecchiette con crema di carote, nocciole, fiori e aromi

Se la nostra vita fosse un herbarium

dav

O un orto. O uno splendido giardino di piante fiorite. Ci verrebbe spontaneo pregare, lavorare, scrivere, amare, gioire. Ci verrebbe naturale, nella stessa maniera in cui le piante fanno spuntare le gemme e poi i fiori. In natura è tutto così naturale, e se i nostri giorni fossero un herbarium sarebbero pieni di timo, maggiorana, margherite, primule, salvia e arbusti dalle radici che affondano in chissà quale mistero. La natura è la terra del mistero, e anche noi siamo misteriosi, ma il mistero della natura è pieno di fascino, non ha se né ma, esiste solamente perché vuole essere visto e amato. Senza sotterfugi. Se le nostre sere fossero un herbarium avrebbero la delicatezza di farfalle che si posano su fiori viola, brillerebbero dei riflessi degli specchi d’acqua che si creano sulle foglie e conterrebbero in sé il profumo di aghi di pino o rosmarino, o magari entrambi, bagnati dal miele e baciati dalle api. Un herbarium dal mattino alla sera, dove innamorati e gioiosi ci rincorriamo senza prenderci per poi stringerci come campanule, accarezzandoci come foglie al vento. Sorpresi, e pieni di stupore e sogno…

davsdr

ORECCHIETTE FRESCHE BIO MAFFEI CON CREMA DI CAROTE E NOCCIOLE, PANCETTA AFFUMICATA E AROMATICHE

Regaliamoci un herbarium pieno di trifogli, fiori di rosmarino e salvia. Facciamo in modo che sia un herbarium così ricco e bello da abbracciarlo di continuo. Ecco che per questo arrivano in soccorso delle ottime orecchiette biologiche MAFFEI: solo semola di grano duro e acqua. E poi carote, aglio, qualche nocciola e dadini di pancetta affumicata per dare sprint al tutto. E un vino vivace, una Freisa delle mie parti (Cinzano torinese) che va a nozze con questo primo delicato eppure così ricco di sapore…

davAll-focus

Ingredienti per 6 persone

2 confezioni di Orecchiette fresche bio Pastaio Maffei (500 g); 150 g di pancetta affumicata a cubetti; 30 g di nocciole sgusciate; 4 carote; 2 spicchi d’aglio; 1/2 bicchiere di vino bianco; erbe aromatiche (salvia pratensis, rosmarinus officinalis, trifolium pratense); olio evo, sale e pepe q.b; brodo di verdura.

Preparazione

  • Fate insaporire la pancetta in una padella insieme a salvia, aglio, un cucchiaio di olio e un pizzico di pepe. Sfumate col vino e cuocete fino a far dorare la pancetta.
  • Trasferite la pancetta in un piatto. Nella padella tenete l’aglio e la salvia, aggiungete le carote tagliate a rondelle fini, altra salvia e rosmarino, aggiungete due mestoli di brodo e cuocete per 25 minuti circa. A metà cottura togliete l’aglio. Frullate le carote insieme alle nocciole (tenetene da parte qualcuna per la decorazione) e a qualche cucchiaio di brodo.
  • Buttate le orecchiette in acqua bollente salata, scolatele al dente (circa 4 minuti di cottura) e unitele alla crema di carote e nocciole. Aggiungete la pancetta e i fiori. Ultimate con un bel giro d’olio, le nocciole spezzettate e un pizzico di pepe.

davAll-focussdr

Prodotti

PASTAIO MAFFEI

La Freisa che ho scelto in abbinamento è Nonno Nando Freisa di Chieri DOC secco vivace dell’Azienda Vitivinicola Stefano Rossotto di Cinzano Torinese

Posata MEPRA

dav

5 thoughts

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...