Ruotine di zucca con pancetta croccante e petali di calendula

“Fantasia”. Dal greco phantasía ovvero apparizione, immagine: potenza immaginativa e rappresentativa dell’anima; immagine, invenzione, pensiero, idea…

ricetta-pasta-zucca-halloweenricetta-pasta-zucca-halloween

Benvenuta fantasia. Benvenuto lo stupore nello spettacolo dell’immaginazione. Si apre il sipario nella mente ed entrano in scena i personaggi dell’inconsueto, del capovolgimento, dello slittamento di senso, dell’assurdo, che come buffi saltimbanchi iniziano con le loro comiche scorribande a colorare il mondo di riccioli, il nostro mondo segreto, quello stravagante della nostra intima meraviglia. È il momento in cui avvengono le magie, quelle vere, quelle creative, quelle più geniali che affondano le loro radici in una visione antica, ancestrale e primitiva, originaria e fiabesca. Ed è il momento in cui possiamo portare allegria, trasmettere gioia, regalare spensieratezza a chi sta intorno a noi.

Perché è il momento in cui siamo stati capaci a tornare bambini, a riportare l’innocenza e l’esclamazione tra gli ingredienti del nostro quotidiano. Allora ci muoviamo muniti di una infantile e pura leggerezza a reinventare la nostra cucina, il nostro modo di cucinare, affondando nella più semplice e spontanea creatività a raccogliere suggestioni emerse da un mondo incantato dove accadono sortilegi.

Cucinare è quindi come riscrivere una fiaba, ritrovarne le suggestioni e i misteri, è come ritornare in punta di piedi nel mondo dell’infanzia, dove la fantasia veleggiava senza limiti né costrizioni. Un mondo dove una foglia si trasforma in un ventaglio, un fiore in un piccolo sole che sorride, una zucca si svuota e diventa un faccione fantasma che spaventa tutti, oppure una carrozza che mette le ruote per rotolare senza freni nei sentieri dell’immaginario, dove può trionfare una genialità bambina e sconfinare nel sogno.

Benvenuta illusione, benvenuta fantasia.

ricetta-pasta-di-zucca-con-pancetta

ricetta-pasta-di-zucca-con-pancetta

ricetta-pasta-di-zucca-con-pancetta-e-calendula

RUOTE DI ZUCCA ALLA CREMA DI STRACCHINO E PISTACCHIO, PANCETTA CROCCANTE E FIORI DI CALENDULA

Scegliamo delle ruotine con purea di zucca Zerotre (le potete anche ordinare on line), prodotte con semola di grano duro da agricoltura 100% biologica, extravergine e purea fresca biologica (non liofilizzata) di frutta e di verdura. Pensate per i bambini, perfette per gli adulti, perché così piene di gusto e nutrimento da rappresentare un’ottima alternativa alla pasta tradizionale sia per loro sia per noi.  Godetevele con pancetta croccante e una crema di stracchino e pistacchi…

IMG_4373

ricetta-pasta-zucca-zerotre

ricetta-pasta-zucca-con-pancetta

Ingredienti per 4 persone

250 g di Ruotine di zucca Zerotre; 80 g di pancetta dolce Marco d’Oggiono Prosciutti; 80 g di stracchino; una manciata di pistacchi tritati; 1/2 porro; olio evo, sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Tagliate il porro sottilmente, fatelo andare in padella con un cucchiaio di olio, sale e pepe. Aggiungete i pistacchi tritati, tostate il tutto e poi sfumate con del brodo di verdura mantenendo sempre la fiamma bassa. Aggiungete lo stracchino e mescolate.
  • Nel frattempo buttate le ruotine in abbondante acqua bollente salata allungata con brodo di verdura.
  • Scolate le ruotine al dente, unitele alla padella con porri e stracchino e terminate la cottura della pasta aggiungendo acqua di cottura.
  • Nel frattempo, tra due fogli di carta forno disponete le fette di pancetta avvolte intorno a dei conetti del cannolo; infornatele a 180° per 5 minuti fino a renderle belle croccanti. Una volta tiepide, sformatele.
  • Servite le ruotine belle calde con la pancetta croccante, ancora qualche pistacchio tritato e i petali di calendula.

Prodotti

ZEROTRE – RUSTICHELLA D’ABRUZZO

Décor

Forchetta ICEL / Asciugamano KRASILNIKOFF / Piatto LA SPASA 

ricetta-pasta-zucca-zerotre

ricetta-pasta-zucca-rustichella-abruzzo

ricetta-pasta-zucca-zerotre

Autore: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...