La pasta delle fate dedicata a Elsa Beskow. Fusilli di ceci con finferli, pesto di finocchietto selvatico e frutti rossi

Non c’è niente di più bello che la bellezza dei boschi prima dell’alba.
[Raymond Carver]

elsabeskowUn mondo di fiabe, di fatine così sottili che sembra che il vento le porti via. E invece no, perché le sue fate sono delicate ma forti, resistono al freddo nordico ma nello stesso tempo sono friabili come pane appena sfornato. E mi ricordano il the caldo macchiato leggermente con un goccio di latte. Non so se Elsa Beskow pensava al the fumante macchiato di latte, ma le sue figure esili come fuscelli, sognanti come gufi nella notte, mi ricordano mondi così pieni di suggestioni da riempirmi gli occhi di sogni e di poesia.

Elsa Beskow è stata un’illustratrice e scrittrice svedese. Vissuta a Stoccolma tra la fine del 1800 e la prima metà del Novecento, è conosciuta per i suoi romanzi Tale of the Little Little Old Woman e Aunt Green, Aunt Brown and Aunt Lavender, anche se in realtà Elsa è stata autrice di circa una quarantina di libri  illustrati dal suo abile e fine disegno.

pasta-di-ceci-felicia-e-elsa-beskow

I suoi libri divennero in breve tempo classici tra i grandi classici. Lei, così capace di fondere fiaba e realtà, ‘fabula’ e vita vera, bambini e adulti, e lo spirito dei boschi e dei fiori con quello delle fatiche e delle bellezze di tutti  i giorni.

E così ci troviamo immersi in storie di piccoli bambini vestiti di corolle, un po’ liberty un po’ magici, inventati sì ma profondamente reali, azzurri, o rosa come le guance delle bambine leggermente scosse dal freddo nordico, o verdi come quegli abitini baciati dal vento.

elsa-beskow-folletti

fusilli-di-ceci-felicia

È fantasia? Certamente. Ma anche mistero. E talento. E tutto questo crea un’alchimia, qualcosa di sottile, profondo come i sottoboschi svedesi, immenso come il Mar Baltico, inspiegabile come il gelo invernale, profondo come il sole a mezzanotte. E sembra di sognare…

FUSILLI DI CECI CON FINFERLI, PESTO DI FINOCCHIETTO SELVATICO E FRUTTI ROSSI. Ricetta gluten free

Dedico questo piatto alla magia dei boschi e della poesia. Sì, penso che la poesia sia come un rivo sotterraneo, puro e candido, in grado di dare da bere alla terra senza inzupparla. Ma solamente ispirandola, di candore, di acqua e di bellezza. Penso che la poesia scorra delicata e fine, fine come il finocchietto selvatico al vento, elegante come finferli alle chiazze di sole nel sottobosco, lucida come mirtilli e lamponi.

elsa-beskow-wood

Dedico questo piatto al genio di Elsa, mirabolante, mirabile, meravigliosa. Lei e le sue creature fatate uscite dal suo cappello di estro e di magia. Lei e la sua Svezia profondamente suggestiva.

Una pasta dei boschi, fatta di legumi e colori, di gusto sorprendente e di leggerezza. Per sognare insieme a lei un mondo di folletti e poesia…

Ringrazio MUURLA per aver trasferito nel suo décor tutta questa delicata intensità dei disegni di Elsa Beskov…

ceramica-smaltata-muurlamirtilli-e-lamponiIMG_0113fusilli-di-ceci-felicia

Ingredienti per 4 persone

250 g di Fusilli di ceci bio Felicia; 50 g di finferli secchi; 50 g di barbe di finocchietto selvatico; 50 g di anacardi; 100 ml di panna fresca; 1 spicchio d’aglio; 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere; 1/2 bicchiere di vino bianco; 40 g di mirtilli e lamponi freschi; olio evo, sale e pepe q.b.

succo-di-mirtilli-e-tessitura-toscana-telerie

Preparazione

  • Sciacquate bene i funghi e lasciateli in ammollo per circa mezz’ora.
  • In una padella insaporite lo spicchio d’aglio con olio, peperoncino e sale. Unite i funghi, sfumate col vino e cuocete per una decina di minuti.
  • Nel frattempo preparate il pesto: in un mixer unite il finocchietto selvatico, gli anacardi, la panna, due cucchiai di olio, un pizzico di sale e di pepe. Azionate fino a ottenere una crema abbastanza fluida.
  • Trasferite la crema in una padella.
  • Buttate i fusilli in abbondante acqua bollente salata. Scolateli al dente, uniteli alla padella con il pesto di finocchietto. Aggiungete i funghi e finite la cottura dei fusilli aggiungendo un mestolo di brodo di cottura.
  • Servite i fusilli con qualche lampone, qualche mirtillo e un bel giro di extravergine finale.

fusilli-di-ceci-felicia

fusilli-di-ceci-felicia-senza-glutine

fusilli-di-ceci-felicia-per-elsa-beskow

Prodotti

FELICIA

Décor

MUURLA. Tutta la collezione di Elsa Beskow in ceramica smaltata è disponibile sul loro sito a questo link / Sfondo: canovaccio TESSITURA TOSCANA TELERIE

IMG_0103fusilli-di-ceci-felicia

Autore: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

2 thoughts

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...