Frittata d’autunno al pesto e patate dolci

Placenta ex ovis magister maximus…

Ti chiamavo Maestro delle frittate (e lo facevo in latino perché al tempo stavo iniziando a studiarlo e mai avrei pensato che sarebbe diventato uno degli amori della mia vita) perché eri davvero il mastro indiscusso delle frittate di cipolla e zucchine. Mastro di ricerca delle verdure migliori e maestro nella giravolta di quella frittata perfetta, rotonda come un sole, salata al punto giusto, saporita che ne avremmo mangiate infinite. Le tue frittate erano davvero un infinito di bontà. Non so come facevi, caro nonno Aldo, ma me lo sono sempre chiesto. Come facevi a trasformare la preparazione di un piatto in una somma precisa, meticolosa e attenta di attimi di goduta ritualità...

frittata-al-pesto

ricetta-frittata-al-pesto-e-patate-dolci

Io ero piccola ma ti osservavo, non tanto con la curiosità di scoprire i tuoi segreti quanto con l‘ansia di assaggiare quella meraviglia. È così bello e già nostalgico non fuggire al tempo dei sentimenti, quelli che ci rendono vulnerabili ma che nello stesso tempo ci ricordano che siamo umani, immensi e finiti nello stesso tempo. E abbiamo un potenziale immenso…

Il mio potenziale di oggi si chiama Frittata del Nonno Aldo, quella capovolta da Dio, quella che profumava di casa e di gusto indescrivibile, quella che non ti puoi dimenticare perché la scolpisci nel cuore e vorresti condividerla mille volte, per la famiglia, per gli amici, per te stesso. In cuor tuo sai che in quel momento, mentre riproduci quell’incanto, lui è lì e sorride!

ricetta-frittata-al-pesto-e-patate-dolci

ricetta-frittata-al-pesto-e-patate-dolci

FRITTATA D’AUTUNNO CON PESTO ALLA GENOVESE (senz’aglio). Piatto vegetariano

Parlare del WORLD FOOD DAY del 16 ottobre insieme ai miei amici portoghesi di ICEL significa partire proprio da quella somma magica e sospesa di gesti antichi e arrivare fino ad adesso, con una ricetta che riflette il nostro paese e le nostre storie sentimentali e regionali. Con un’attenzione particolare alla stagionalità e alla riduzione massima degli sprechi. 

Una frittata a omaggio di quei gesti e alla Liguria del Pesto. Ma anche un bell’abbraccio con il Portogallo delle patate dolci.

Cucina come viaggio e come cultura. Come sentimento e come gesto di consapevolezza. 

frittata-al-pesto-e-patate-dolciricetta-frittata-al-pesto-e-patate-dolci

frittata-al-pesto-e-patate-dolci

frittata-al-pesto-ricettafrittata-al-pesto-ricetta

 

2Red Beige Pizza Simple Recipe Pinterest GraphicRed Beige Pizza Simple Recipe Pinterest Graphic

Décor

Coltelli ICEL 

Piatti disponibili presso: Romantico da Ristrutturare

Raggiungere Fame Zero non significa soltanto combattere la fame, ma anche nutrire le persone e il nostro pianeta. La Giornata Mondiale dell’Alimentazione di quest’anno richiama l’attenzione di tutti i settori affinché tutti abbiano accesso a diete sane e sostenibili. Al tempo stesso, chiede a tutti di iniziare a riflettere su ciò che mangiamo.

Ricordatevi gli hashtag #WorldFoodDay #GiornataMondialeAlimentazione #FameZero per la GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE del 16 ottobre e seguite tutti gli aggiornamenti sul sito dedicato della FAO http://www.fao.org/world-food-day/home/it/

frittata-al-pesto-ricetta

italian-frittata-recipe

Author: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.