Pronta in un attimo: pizza al pesto di mandorle, uva e pancetta

Dovete provarla! Perché è semplicemente… BUONISSIMA!

Parliamoci chiaro: se una cosa mi piace così tanto al primo morso, devo dirlo no? Se poi il prodotto è davvero innovativo e qualitativamente molto alto, non posso proprio desiderare di più.

Si chiama L’ALTRA PIZZA ed è veramente un prodotto differente: composta da un mix di farina di frumento, soia e riso, lievita per 60 ore, è pronta in soli 4 minuti, è soffice e soprattutto estremamente digeribile. Ma non basta sapere che un prodotto è fatto bene perché piaccia o faccia davvero bene. E invece L’Altra Pizza è proprio un’altra cosa, pensata per semplificare le attività di ristorazione, garantendo un prodotto veloce – perché precotto -, artigianale e anche molto versatile.  E anche il cliente è soddisfatto di essere servito in breve tempo con un prodotto che non toglie nulla alla pizza preparata sul momento.

dav

L’ALTRA PIZZA AL PESTO DI MANDORLE, UVA E PANCETTA. 

Da amante della pizza, ma prima ancora delle cose fatte bene, ho preparato per la prima volta questa base con pomodori freschi, gorgonzola  piccante di capra, cipolla di Tropea e olio al rosmarino. Semplicemente perfetta. Questa volta però ho voluto fare un omaggio all’autunno, con un abbinamento delicato e goloso allo stesso tempo: qualche fetta di pancetta, acini d’uva, una base di pesto di mandorle e una pioggia di patatine di verdura. Risultato? Una pizza pronta in un attimo, morbida ma croccante ai bordi, delicata e incredibilmente appagante. Una pizza che ci ricorda come ci si possa fare del bene con gusto, concedendoci il piacere di un alimento che ci offre una grande soddisfazione,  con leggerezza e vero sapore.

davnorAll-focus

Ingredienti per una pizza 

Una base L’Altra Pizza (250 g); 100 g di pesto di mandorle; 80 g di pancetta dolce a fette; 100 g di uva bianca; salvia fresca; olio evo, sale e pepe q.b.; chips di verdure.

Per il pesto di mandorle: 100 g di mandorle pelate; 40 ml di extravergine; sale e pepe (io aggiungo sempre un pizzico di peperoncino e qualche goccia di limone).

Preparazione

  • Preparate il pesto di mandorle: in un mixer tritate tutti gli ingredienti fino a ottenere un crema abbastanza omogenea. Se risultasse troppo poco fluida, aggiungete della panna fresca. Fate riposare il pesto una ventina di minuti.
  • Preriscaldate il forno. Stendete prima il pesto di mandorle sulla base, poi aggiungete la pancetta, gli acini d’uva, la salvia fresca leggermente sbriciolata. Finite con Extravergine, un pizzico di sale e di pepe.
  • Scaldate la pizza a 180° per 8 minuti circa.
  • Cospargete con le chips di verdura, un filo d’olio e servite.

dav

nor

Prodotti

L’ALTRA PIZZA. Se avete un’attività di ristorazione, o desiderate iniziare e fare riferimento a questo prodotto, chiedete informazioni a info.altrapizza@gmail.com

Provatela anche farcita, oppure bianca con una base di crème fraîche, zucchini, prosciutto crudo, anelli di cipolla e semi di girasole. E un bel giro di extravergine aromatizzato al limone. O semplicemente come una focaccia, con erbe aromatiche ed extravergine. Una meraviglia!

AZIENDA AGRICOLA SAN PIO X. Le loro chips sono 100% verdura, non fritte, croccanti e saporite. Come il loro Sale senza sale: che non è uno scherzo, ma un insaporitore la cui sapidità è data dai sali minerali contenuti naturalmente nelle aromatiche. Prodotti estremamente innovativi, biologici, per un’azienda che ha i suoi grandi punti di forza nel rispetto del passato e nella coscienziosa proiezione verso il futuro, unitamente a una seria tutela e valorizzazione delle materie prime.

Piatti arancio e nero LA SPASA

All-focus

Autore: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...