CONVÌE a Torino: le food bowls che fanno bene all’umore e alla salute

Non bisogna tenere in massimo conto il vivere come tale, bensì il vivere bene.

[Platone]

convie-a-torino-via-dei-mille

convie-a-torino-via-dei-mille

Spesso mi chiedo – quando esco felice da un ristorante – i motivi di quella felicità: la cucina, l’ambiente, lo staff, il cibo. Ogni volta le risposte sono sempre diverse, eppure alla fine penso che certi elementi di sostanza si manifestino sempre nella stessa maniera: perché alla fine si tratta di un mix di cose invisibili che funzionano.

Mi piace chiedermelo e darmi del tempo per pensare a quanto la somma di dettagli invisibili eppure alla fine concreti rappresenti il punto di partenza imprescindibile per una buona riuscita: di un pranzo, di una relazione, di una risata, di una forma duratura e bella di benessere.

bowl-ai-gamberetti-convieveggie-bowl-conviezuppa-convie

Il benessere e penso anche la felicità non sono in fondo in fondo così complicate, perché – ripeto – è sempre quel mix che fa la differenza.

La prima volta in cui sono entrata da CONVÌE ho provato quella piacevolissima sensazione che spesso mi attraversa quando entro in un locale nuovo: “Sento che qui starò bene!“. Come se quel mix invisibile si palesasse piano piano: prima mi soffermo sulla cura dei dettagli o dell’arredamento, poi su quella piantina sui tavoli o sui colori dell’ingresso. Poi sorrido quando il personale spende del tempo per accogliermi. Perché quello è un tempo speso benissimo, è come dare il benvenuto all’ospite quando entra nella tua casa, è come un grazie dopo un gesto di cortesia, è come quell’abbraccio inatteso.

veggie-bowl-conviebowl-convievellutata-convie-torino

Il primo locale Healthy Food guidato da Nutrizionisti, ispirati dall’equilibrio del cibo sano e gustoso in un unico piatto.

Ecco che il mix si fa sempre più definito: conosco Sara, la mente, il cuore, l’anima di questo posto. Nutrizionista, fin da subito mi racconta che il desiderio di Convìe è nato dalla forte esigenza di fare educazione alimentare: “Sapere che cosa si mangia è il punto di partenza, e le nostre bowls vogliono raccontare tutto questo”. Un team di nutrizionisti diretto da Sara allora ha deciso di creare un ristorante che a pranzo e a cena serve le “bowl perfette”: innanzitutto bellissime da vedere ma – aspetto ancora più importante – ogni bowl è perfetta dal punto di vista nutrizionale, pensata per tenere in equilibrio proteine, carboidrati, vitamine. Insomma, una ciotola per la pausa pranzo veloce o per una cena appagante e piena di gusto.

IMG_0481IMG_0482

Educare al saper mangiare bene ed educare all’esigenza di sapere che cosa si mangia: “Il cliente deve sapere che cosa mangia, deve esigerlo, non possiamo più permetterci di accontentarci di ciò che troviamo nel piatto senza farci domande sulla provenienza o sulla qualità”. Mi piace il discorso di Sara, chiaro, fermo, mi dico che c’è sostanza e quella sostanza la ritrovo in tutto ciò che propongono: una pasta ripiena sempre nuova e sempre freschissima di Pasta&Company, frutta e verdura altamente selezionate, pane low carb perfetto per tutte le esigenze. E poi una scelta di bowls incredibile: da quella con il branzino, arancia e carote a quella con tartare, mela e nocciole per finire con quella totally vegan a base di spaghetti di zucchine, ceci e pomodori secchi. Una scelta differenziata tra pranzo e cena, dove svetta quella Thai con tonno e cannella e perfino quella Hygge (ora capite perché li amo così tanto?) con salmone, piselli e pane di segale. Ma ci sono anche squisite vellutate e dessert ogni volta diversi, ogni volta speciali: vi consiglio la Millefoglie di brownies all’arancia perché è qualcosa di spaziale!

veggie-bowl-torino

Risultato dopo un pranzo con la Bowl Bufala o una cena con la Bowl Millennio?

Soddisfazione, gusto pieno eppure leggerezza massima. Come se in quella ciotola percepissi tutto l’equilibrio e la cura con cui è stata creata. E allora quel mix si completa: perché lo stare bene è una somma incredibile di fattori necessari l’uno all’altro.

Le ciotole di Convìe rappresentano una gran bella metafora: per essere perfetta, quella ciotola ha bisogno di noci, fagiolini, insalata, riso nero e filetti di pollo in crosta di farina di riso. Ogni parte è necessaria per la sua vicina, e così la Bowl Cesar diventa davvero perfetta: sai quello che mangi; sai che quello che mangi è stato pensato apposta per farti stare bene; sai che puoi trovare la ciotola perfetta se ami la carne, se ami il pesce o se ami incredibilmente le verdure (come me, e non vi dico la felicità di trovare posti in cui mangi tanta bella verdura preparata come Dio comanda!).

convie-a-torinoconvie-a-torino-veggie-bowl

Il plus

Convìe va pronunciato bene: “Convì” ovvero conviviale. E vi assicuro che percepirete quel senso di convivialità e socialità anche se andrete a pranzo o a cena da soli: perché lo staff è veramente delizioso ed è sempre, sempre di buon umore. Sarà merito di queste ciotole perfette?

Il menu è “sfogliabile” su tablet che vengono dati ai tavoli, in modo tale che – qualora dovesse esaurirsi un ingrediente in cucina – il menu può venire aggiornato in tempo reale. Molto curata la carta dei vini: recentemente ho bevuto un Cava che era la fine del mondo.

Altra chicca: se non avete tempo di pranzare nella sede di Via dei Mille, ordinate direttamente da casa o dall’ufficio per godervi la vostra ciotola dove più vi piace.

Dove

CONVÌE

VIA DEI MILLE 23, TORINO| €€

mangiare-vegan-a-torinoconvie-a-torinoconvie-a-torino-dolci

 

Author: chiaracaprettini

Scrittrice e foodblogger di Torino, appassionata di culture nordiche antiche. Nordfoodovestest è il foodblog dei piccoli produttori e della cucina letteraria

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.